24-25 settembre – Fondazioni for Africa Burkina Faso a Terra Madre Salone del Gusto

Il 24 e 24 settembre Fondazioni for Africa Burkina Faso e i suoi partner sono a Terra Madre Salone del Gusto  per condividere progetti, risultati, idee e visioni su come trasformare il voler bene alla terra in nuova cultura del vivere insieme e della cooperazione tra Terre del mondo.

COLTIVIAMO LA TERRA. CRESCERANNO PERSONE
Inaugurazione – sabato 24 settembre, h 16.30
Domenica 25 settembre 2016 –  h 11.00 – 17.00
Cortile del Rettorato, via Po 17 – Torino

Camminare per la città di Torino ed essere proiettati in una terra lontana. Coltivare la Terra e vedere crescere legami tra Persone. Ti sembra impossibile? Non lo è. Ti aspettiamo per vivere un’esperienza unica e per scoprire attraverso le tecnologie “Internet of Things” una nuova consapevolezza del crescere insieme.
In collaborazione con OugaLab, Stylum, Watinoma.

LA TERRA CHE ABBIAMO IN COMUNE
Sabato 24 settembre 2016, h 17.00-18.30
Sala Principi d’Acaja – Cortile del Rettorato, via Po, 17 – Torino

In Burkina Faso i piccoli produttori sono protagonisti della costruzione di un futuro sostenibile che nasce dalla Terra. In Italia alcune associazioni di migranti burkinabè hanno dato vita a orti biologici e a corsi di consumo consapevole per nutrire relazioni fertili con il territorio in cui vivono e con il Paese di origine. Produttori e migranti si incontrano a Terra Madre. Dalla loro voce idee, progetti e visioni in dialogo per trasformare il voler bene alla terra in nuova cultura del vivere insieme e della cooperazione tra diverse terre del mondo.

Intervengono Piero GastaldoSegretario Generale Compagnia di San Paolo; Monica Cerutti - Assessora Diritti e Cooperazione Regione Piemonte; Stefano Colmo – Segretario Generale Terra Madre; Yacouba SawadogoAgricoltore del Burkina Faso ha riportato alla vita un pezzo di Sahel grazie all’impiego di tecniche colturali tradizionali, Claudio Amerio - coordinatore area servizi migranti Crescere Insieme e Maramao, Oumarou Lenglengue – mediatore culturale e operatore legale Crescere Insieme; Abdou Yabre - Associazione Burkinabè di Reggio Emilia AbreerSayouba BonkoungouAgronomo biologico Watinoma, Goumbane Habibatou, Produttrice – Orto comunitario Slow Food. Modera Maurizio Molinari, direttore de La Stampa

Partecipano: Lankoande Bedo Alain (produttore e coordinatore progetto miele a Diapaga, Burkina Faso – Acra); Sawadogo Karim (agronomo responsabile degli orti comunitari Loumbila, Burkina Faso – Mani Tese); Ouedraogo Nonsouinde (Responsabile Presidio Igname d’arbolé Burkina Faso – Slow Food); Tiama Djarika (Presidio Igname d’arbolé Burkina Faso)

Dal 22 al 25 inoltre ci trovate con un punto informativo sempre nel Cortile del Rettorato dell’Università di Torino, via Po 17.